Condividi

►Il Blog per essere sempre un passo avanti◄

Una finestra sul mondo di OGGI.
Attualità, cultura, arte, tecnologie, internet,
sport, musica, viaggi...e tanto altro ancora.
Per saperne di TUTTO...un PO'!!

CRONACA ► Fumata bianca. E' l’argentino Jorge Mario Bergoglio il nuovo Papa


Il Conclave sceglie l'arcivescovo di Buenos Aires, 77 anni, gesuita: è il primo Pontefice sudamericano. «Preghiamo per Ratzinger» le prime parole poi la telefonata. Ha origini italiane, domani forse a S. Maria Maggiore

Terza fumata bianca, alle 19.06
ROMA - Il nuovo Papa è l'argentino Jorge Mario Bergoglio: si chiamerà Francesco I. Ha 77 anni, è un gesuita, è arcivescovo di Buenos Aires. Si tratta del primo Pontefice sudamericano, ha origini italiane. Bergoglio era anche l'unico gesuita tra i cardinali elettori . Il Papa, avendo scelto il nome Francesco, ha espresso «semplicità e testimonianza evangelica» ha detto il direttore della sala stampa vaticana, Padre Federico Lombardi il quale ha annunciato che probailmente domani il Papa andrà a pregare la Madonna a Santa Maria Maggiore.


Giubilo alla fumata bianca
Jorge Mario Bergoglio era già un candidato papabile nel conclave del 2005, che portò all'elezione di Benedetto XVI. L'Habemus Papam che ha annunciato al mondo il nome del nuovo Pontefice, è stato pronunciato dal cardinale protodiacono Jean-Louis Tauran, dalla Loggia centrale della Basilica di San Pietro. Boato in piazza San Pietro mentre su Twitter torna il profilo Pontifex.

Papa Francesco I si affaccia su Piazza San Pietro


«Fratelli e sorelle buonasera, voi sapete che il dovere del conclave era di dare un vescovo a Roma, sembra che i miei fratelli cardinali sono andati a prenderlo quasi alla fine del mondo ma siamo qui». Queste le prime parole del nuovo papa. Poi ha chiesto una preghiera per il Papa Emerito. «Vi ringrazio per l'accoglienza della comunità diocesana di Roma al suo vescovo. Vorrei fare una preghiera per il nostro vescovo emerito Benedetto XVI. Preghiamo insieme per lui perché il Signore lo benedica e la Madonna lo custodisca» .

«Incominciamo questo cammino della chiesa di Roma, vescovo e popolo, di fratellanza, amore, fiducia tra noi. Preghiamo sempre per noi, l'uno per l'altro, perchè vi sia una grande fratellanza» ha aggiunto auspicando che questo cammino «sia fruttuoso per l'evangelizzazione».

«Adesso vorrei dare la benedizione ma prima vi chiedo un favore: prima che il Vescovo benedica il popolo vi chiedo che voi preghiate il Signore perché mi benedica. La preghiera del popolo che chiede la benedizione per il suo Vescovo». Papa Francesco ha benedetto in latino tutti i presenti, concedendo l'indulgenza plenaria.

Appena Papa Francesco si è affacciato alla finestra del palazzo apostolico la banda ha eseguito l'inno argentino. Francesco I ha recitato il Padre Nostro e l'Ave Maria. 



0 commenti:

Posta un commento

Blog Archive

Followers

Translate

PERCHE' NASCE QUESTO BLOG?


Beh, semplicissimo: voglia di informare!
Ma non mancheranno spunti di riflessione, sondaggi e curiosità per tutti coloro che sono stufi delle solite ingombranti notizie:S.

Perciò se vuoi sapere
cosa succede nel mondo in modo veloce, senza perderti nella giungla dell'informazione, o solo staccare un pò la spina...senza dubbi:

QUESTO E' IL BLOG CHE FA PER TE!

Visualizzazioni totali

VOTA QUESTO BLOG

Blog d'argento